EU Cookie disclaimer: This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Our privacy statement. NO I do not accept
OK close this notice
  1. Home
  2. Search last name
  3. Search Result
  4. Origin of last name

Origin of last name Raimo, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Nobili
Heraldic trace of family: Raimo
Nobility crown Raimo
La famiglia Emo si trasferì a Venezia nell'anno 997 da Vicenza. Il suo nome era Aimus, più tardi contratto in Aimo e popolarmente detto Emo e come tale accolto nel secolo XV anche negli atti pubblici. Una famiglia Aimus era a Padova all'epoca di Augusto, e nulla vieta di accogliere la tradizione che la famiglia Aimus di Vicenza ricca di beni nel padovano e nel polenise, fosse la stessa che risiedeva a Padova prima della distruzione fattane dagli Unni. Nel secolo XII un Aimus di nome Anterpiano, detto il Rodigino, fu generale di parte imperiale, mentre Giovanni e Rigo figuravano a Venezia tra i nobili di Consiglio e Giorgio ed Alvise erano capitani dell'armata veneta. Nel 1297 con Pantaleo Aimo la famiglia fu iscritta tra le patrizie venete. Si segnalarono: Pietro, cavaliere, difensore di Chioggia nel 1379; Giovanni, cavaliere, provveditore generale in campo, che compì la conquista... To be continued
del Polesine e morì in battaglia nel 1483 all'assalto di Stellata; Giorgio, provveditore generale contro gli alleati di Cambrai, poi procuratore di San Marco; Leonardo, provveditore generale nel 1523; Giovanni Alvise, duca in Candia, morto in battaglia; Angelo, provveditore generale in Dalmazia, vincitore della battaglia di Sign, e infine il nipote di lui, Angelo, cavaliere e procuratore di S.Marco, il celebre ammiraglio della spedizione di Tunisi. Nel 1797, degli Emo, esisteva soltanto una famiglia che aveva casa a S. Moisè e che dopo la caduta della Repubblica, si trasferì a Padova. Nel 1783 Leonardo Emo aveva sposato Beatrice Capodilista, che più tardi, per la morte dei fratelli, si ridusse l'ultima della famiglia. I figli di lei, nel 1821, ne aggiunsero il cognome e divennero Emo Capodilista. Giovanni Francesco, di Giorgio, ed i suoi nipoti Giorgio Gasparo e Giordano Alvise Maria, di Leonardo, furono confermati nella nobiltà ed elevati al grado di conti dell'I..A. con S.R.A. 26 dicembre 1819. Motto della famiglia: Leal desir. Altro ramo. Le prime memorie di questa potente famiglia risalgono al 1066; nel 1085 un Gerardino fu Console; nel XII secolo un Anselmino aveva l'avvocazia dei Canonici, e nella descrizione delle famiglie della Marca Trivigiana, fatta da Eccellino nel 1213, questa famiglia si trova elevata fra le populares majores. Un Licavero nel 1254 fu proscritto dalt.

Buy a heraldic document on family Raimo

For more information or questions please do not hesitate contact us:

Coat of Arms of family: Raimo

Blazon of family

D'argento a due bande di rosso.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook