1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Resultados de la búsqueda:
Aicardi - Visconti - (Italia) DuchiAicardo (Italia) Nobili Aicaroz (España - Navarra) Señores - Caballeros - Familia NobleAicart (España - Castilla) Señores - Caballeros - Familia NobleAice (España - Cataluña) Señores - Caballeros - Familia NobleAiceburu (España - Navarra) Señores - Caballeros - Familia NobleAich (España - Suecia) Señores - Caballeros - Familia NobleAich (Deutschland) Adelsfamilie - RitterAichach (Deutschland) Adelsfamilie - RitterAichalm (Deutschland) Adelsfamilie - RitterAichberger (Deutschland) Adelsfamilie - Ritter

Origen del apellido Aicardi, país de origen: Italia

Nobleza: Duchi
Variaciones: Visconti
Rastro heráldico de la familia: Aicardi
Variaciones: Visconti
Ordene su documento heráldico ahora
Corona de la nobleza Aicardi
Capostipite di questa famiglia fu un Domenico, di bassa condizione, nativo di S. Giorgio nella Lomellina ed impiegato al servizio delle stalle di Corte in Milano. Per aver scoperto nel 1415 una congiura a danno del duca Filippo Maria, si ebbe in premio dallo stesso duca molti beni e la concessione alla di lui famiglia del cognome e dell'arma della famiglia. Lasciò egli allora il cognome Aicardi, ed i suoi discendenti portarono sempre quello di V. Da lui nacquero Bartolomeo che nel 1429 fu eletto Vescovo di Novara da Martino V; Alessandro capitano d'uomini d'armi al servizio dei duchi di Milano; Andrea castellano di Carimate nel 1430, ascritto poi nel 1450 fra i decurioni di Novara; e Giorgio, il quale dal Duca Filippo-Maria nel 1415 ebbe molti beni alla Zelada con un porto sul Ticino, detto di Parasacco, poi comprò molti beni a Riozzo, ed in seguito, eletto famigliare ducale ...
... Continuará

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Aicardi
Variaciones: Visconti

Ordene ahora Su Escudo de Armas
Escudo de la familia Aicardi

1 Blasòn de la familia Aicardi

Visconti già Aicardi, fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'argento, alla biscia d'azzurro, ondeggiante in palo, coronata d'oro, ed ingolante un fanciullo ignudo di carnagione, posto in fascia e colle braccia distese.

Compre ahora la investigación heráldica histórica profesional del origen de Su Apellido con el título de nobleza y el escudo de armas.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook