1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Barile

Apellido: Barile

Dossier: 17055
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Conti - Duchi - Marchesi - Nobili
Nobles en: Italia


Vista previa heráldica y genealógica de la familia :
Barile

Comprar

Corona de la nobleza BarileFamiglia che si vuole originaria di Napoli, dove possedette il ducato di Caivano e la baronia di S. Arcangelo. Un Giovanni fiorì qual maestro razionale della Corte Reginale il 1347. Il primo a recarsi in Sicilia sembra essere stato un Giovan Luca sotto re Martino, dal quale per i suoi segnalati servigi ottenne rimunerazioni ed onori; e fu segretario della regina Bianca. Un ramo di questa famiglia fermò sua stanza in Messina, ed un Giuseppe Barile, al dir del Villabianca, comprò dalla R. Corte la terra baronale di Mongiuffi unitamente ai casali di Melia e Kaggi nel 1639; indi nel 1643 l'eresse in marchesato. Di tal famiglia molto discorre il p. Ansalone nell'ultima digressione. Il detto marchese Giuseppe, come riferisce il Mollica, lasciò un grosso volume di pregevoli memorie della città di Messina. Il figlio Giovanni fu giudice della R. G. Corte ossia Tribunale Supremo del regno nel 1652. Morì ...
Continuará

Blasón Barile

Escudo de la familia Barile

1 Escudo de la familia Barile

Troncato: nel primo d'azzurro, al grifo d'oro attraversato da lambello a tre pendenti di rosso; nel secondo d'oro, a tre monti di verde, sormontati da una rosa di rosso.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Cada apellido tiene una historia que contar
Inmortaliza Tu Apellido

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook