Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Boidi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Boidi
Corona de la nobleza Boidi
Famiglia che da Gamondio, ora Castellazzo, concorse efficamente alla fondazione di Alessandria; e fu anzi uno dei Boidi che persuase con la sua robusta eloquenza ai popoli abitatori primitivi dell'agro alessandrino l'opera immortale. Fu tra le guelfe del Comune. Alberto governatore del Delfinato nel 1596 e luogotenente del Duca di Mommorency. Giovanni Antonio consigliere di Roberto d'Angiò. La famiglia Boidi da Alessandria ha per arma: Spaccato d'oro e d'azzurro. Altro ramo. Famiglia di antica e nobile tradizione, originaria della Lombardia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Di questa famiglia non si hanno più notizie. La famiglia Boidi della Lombardia alzò per arma. D'argento, alla banda di rosso, caricata da tre rose d'argento; col capo d'oro, all'aquila di nero

Comprar un documento heráldico de Boidi

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Boidi

Escudo de la familia Boidi

1 Blasòn de la familia Boidi

Spaccato d'oro e d'azzurro.

Blasone della famiglia Boidi da Alessandria. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 142, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Boidi

2 Blasòn de la familia Boidi

D'argento, alla fascia di rosso, caricata di tre rose d'argento; col capo d'oro all'aquila di nero.

Blasone della famiglia Boidi da Milano, fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 142, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook