1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Resultados de la búsqueda:
Boncompagni (Italia) Conti - Duchi - Nobili - PrincipiBoncompagni Bonadies (Italia) Marchesi Boncompagni Ludovisi (Italia) PrincipiBoncompagni Ludovisi Ottoboni (Italia) Duchi Boncompagni Ludovisi Rondinelli Vitelli (Italia) PrincipiBoncompagno (Italia) Nobili Boncompain (France - Comtat Venaissin) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursBoncompaño (España) Señores - Caballeros - Familia NobleBonconsigli (Italia) NobiliBonconte (Italia) Nobili Boncori (Italia) Nobili

Origen del apellido Boncompagni, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Duchi - Nobili - Principi
Rastro heráldico de la familia: Boncompagni
Ordene su documento heráldico ahora
Corona de la nobleza Boncompagni
Fino dal 1347 Pirrino fu ascritto al Consiglio generale della Repubblica di Bologna, e nel 1351 al Magistrato degli Anziani. Vanta questa casa quattro Cardinali di S. R. Chiesa; Filippo nel 1572, Francesco nel 1621, Giacomo nel 1690, e Girolamo nel 1664. Quest'ultimo fu Arciv. di Bologna, come un Cristoforo suo antenato lo era stato di Ravenna nel 1578. La maggior gloria però di questa famiglia fu Ugo di Cristoforo, Cardinale nel 1565, eletto Papa nel 1572 sotto il nome di Gregorio XIII. Ebbe questa famiglia il marchesato di Vignuola; il ducato di Sora, di Fano e di Arech; il principato di Piombino, dell'isola dell'Elba e di Venosa. Cambo, maritò Lazarina sua figliuola in Benassai di Monte Orsini. Dragone fù Ambasciatore al Vescovo per causa del Castello di Casverno. Bongiovanni di Lorenzo di Giovanni, fù marito di Lippa di Rolando di Guido Boromei. Pirino di Giovanni nel Consiglio Generale per ...
... Continuará

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Boncompagni

Ordene ahora Su Escudo de Armas
Escudo de la familia Boncompagni

1 Blasòn de la familia Boncompagni

Fonte: Cronologia delle famiglie nobili bolognesi Pompeo Scipione Dolfi Arnaldo Forni Editore.

D'oro, alla banda di nero, accompagnato in capo (per privilegio di Enrico VIII, re di Inghilterra) da una rosa di rosso, bottonata del campo.

Compre ahora la investigación heráldica histórica profesional del origen de Su Apellido con el título de nobleza y el escudo de armas.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook