Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Capone, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: Caponi
Rastro heráldico de la familia: Capone
Variaciones apellido: Caponi
Corona de la nobleza Capone
Antica famiglia di Montella (Principato Ultra), riconosciuta nobile con Regio Decreto 2 maggio 1920. Giulio (1671); Giuseppe (1712), ed Andrea (1782) furono esimi giuristi. Scipione Filippo (1821-1895) fu perseguitato politico nel 1848, ed in seguito, presidente di Cassazione, deputato dal 1861 al 1876 al Parlamento Nazionale e senatore del Regno. E' suo figlio Andrea avvocato generale militare on. (nato a Napoli 1846), spos. alla nobile Maria Immacolata Ruffo dei duchi di Bagnara. Lo stemma della famiglia Capone di Montella e Roma è cos' blasonato: Di argento alla testa di moro bendato di rosso. Motto della famiglia Capone:... Continuará
Si quid mea carmina possent - Durando vinco. Altro ramo. Antica e nobile famiglia Siciliana originaria di Messina ma propagata anche i Calabria, Basilicata e Puglia. Lo storico Galluppi la vuole originaria di Spagna e dice che godette nobiltà in Messina nei secoli XIV, XV e XVI. Lo stemma della famiglia Capone di Sicilia è così blasonato: D’azzurro, al cappone passante del suo colore.
Comprar un documento heráldico de Capone

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Capone
Variaciones apellido: Caponi

Escudo de la familia Capone

1 Blasòn de la familia Capone

Di argento alla testa di moro bendato di rosso.

Capone di Roma e Montella. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. II pag. 288.

Escudo de la familia Capone

2 Blasòn de la familia Capone

D’azzurro, al cappone passante del suo colore.

Capone o Caponi di Sicilia e Calabria. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook