1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Cariddi

Apellido: Cariddi

Dossier: 5755
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili
Nobles en: Italia


Vista previa heráldica y genealógica de la familia :
Cariddi

Comprar

Corona de la nobleza CariddiSono raccordati alcuni huomini chiari nel mistier Militare da Caio Giulio Cesare ne' suoi Commentaij di questo cognome C., d'onde comprendiamo prosuntivamente haver egli frà Romani nobile principio. Antonio C. della medesma Città fù Cammariero maggiore della Reina Maria, e Gio. Filippo suo figlio della Reina Bianca, insieme con Antonio Pepri, vivente il Rè Martino suo marito, dalla quale fù impiegato in molti importanti affari del Regno. Procreò costui ad Antonio, Giovanotto, ed Alfonzo C., che servirono con honorati carichi il Rè Alfonzo. Di Antonio ne nacque Alfonzo, che nel principio del reggimento della Reina Giovanna, e del Principe Carlo suo figlio circa il 1517 fù promosso nell'ufficio di Giudice della Gran Corte, e per otto anni seguiti in quel di Giudice della Corte Straticoziale, fù uno de' primi leggisti del suo tempo, e successe ne' beni di Giovanna Calandrino sua madre, c'haveva successo ne' beni di suo padre Guglielmo ...
Continuará

Blasón Cariddi

Escudo de la familia Cariddi

1 Escudo de la familia Cariddi

Di rosso, al pino d'oro, nudrito sopra un terreno di verde, con due grifi del secondo, coronati dello stesso, controrampanti e affrontati al tronco.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

No hay futuro sin pasado
Asegúrate de que tu apellido pase a la Historia

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook