1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Rastro Heráldico Coppola

Apellido: Coppola

Dossier: 1114
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili - Baroni - Conti - Marchesi - Duchi - Principi
Nobles en:Italia (Regno di Napoli - Regno di Sicilia)

Vista previa heráldica y genealógica de la familia :
Coppola


Compra un Documento Heráldico con Tu Escudo

Corona de la nobleza CoppolaFamiglia originaria di Napoli e della quale si hanno antichissime memorie. Ai tempi dell'imperatore Alessio, un Giovanni donò alcuni beni al monastero di S. Pietro. Nel 1275 un Tommaso, da Scala, insieme con altri di quella contrada, prestò mille once d'oro a re Carlo, ricevendo in pegno la corona reale adorna di gioielli. Guglielmo fu nominato collettore nel seggio di Portanova per riscuotere la dote di Isabella, figliuola di re Carlo. Nel 1454 un Luigi, apparteneva al seggio di Portanova, era maestro portolano. Un Francesco, conte di Sarno, ebbe gran parte nella famosa congiura dei baroni. Aveva,infatti, fatto società commerciale con Ferdinando I, dalla quale aveva tratto ingenti ricchezze. Scioltasi questa, sovvenne il re di danaro e navi, ricevendone in cambio il contado di Sarno, e poi quello di Cariati; fu fatto anche grande ammiraglio. Ma avendo avuto sentore che il duca di Calabria, poi Alfonso II, aveva proposto al re d'impadronirsi delle sue sostanze e di quelle di altri signori ritenuti poco ligi alla Corona, s'accordò segretamente con questi allo scopo di mettere sul trono Renato d'Angiò. Al detto accordo aderirono i principali baroni del regno, fra i quali Antonello Sanseverino, principe di Salerno, Girolamo Sanseverino, principe di Bisignano, Pirro del Balzo gran contestabile e principe d'Altamura, Giovanni Caracciolo duca di Melfi, e molti altri, nonchè lo stesso papa Innocenzo VIII. Non è questo il luogo di narrare tutti gli avvenimenti che se seguitono. Solo diciamo che la congiura fallì per la sopravvenuta pace tra il pontefice e Ferdinando I, il mancato invervento di Renato d'Angiò e le blandizie usate dal re verso i ribelli, ai quali promise più ampio perdono. S'era intanto progettato il matrimonio tra il figliuolo del conte di Sarno con la figlia di Antonio Piccolomini, duca d'Amalfi, nipote del re. Fu perciò il Coppola invitato in Castelnovo assieme ad altri baroni. Ad un segnale convenuto, egli assieme al conte di Carinola, al segretario Petrucci, al conte di Policastro ed altri furono fatti prigionieri. Il conte di Carinola fu attaccato alla coda di un bue e fatto a pezzi nella piazza del Mercato. Il conte ...
Para aprender más

Blasón Coppola

Escudo de la familia Coppola

1° Escudo de la familia Coppola
Idioma del texto: Italiano

D'azzurro, ad un calice d'oro sostenuto da due leoni affrontati del medesimo.

Blasone della famiglia Coppola in Napoli fregiata dei titoli di duchi di Canzano e conti di Sarno; fonti bibliografiche: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome I A-K"; Libro d'Oro Napoletano; Archivio di Stato di Napoli. .

Comprar
Escudo de la familia Coppola

2° Escudo de la familia Coppola
Idioma del texto: Italiano

D’azzurro, seminato di gigli d’oro, alla coppa dello stesso, attraversante sul tutto.

Stemma della famiglia Coppola in Campania e Sicilia. Fonte bibliografiche: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome I A-K"; "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia.

Comprar
Escudo de la familia Coppola

3° Escudo de la familia Coppola
Idioma del texto: Italiano

D'azzurro alla coppa d'oro, circondata da cinque gigli del medesimo.

Blasone della famiglia Coppola in Campania fregiata del titolo di duchi di Canzano; fonti bibliografiche: Libro d'Oro Napoletano; Archivio di Stato di Napoli; Sezione Diplomatica; "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. Spreti". .

Comprar

Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Cada apellido tiene una historia que contar
Inmortaliza Tu Apellido

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Notas legales

  1. Todo el contenido de esta página se distribuye bajo licencia Creative Commons Attribution - Share Alike 3.0 Unported. En palabras simples, puede copiar, vincular y publicar cualquier página o imagen con la única advertencia para indicar la fuente: heraldrysinstitute.com.

  2. Una Rastro Heráldico es un punto de partida para los investigadores y aún no se ha revisado; una Vista previa heráldica y genealógica de la familia es un archivo de forma más fiables

  3. Para solicitudes de correcciones, adiciones o publicaciones de información heráldica , escríbanos un correo electrónico con el texto y la fuente bibliográfica o histórica.

  4. Los contenidos mostrados no constituyen atribución de un título noble y no atribuyen relaciones de parentesco entre apellidos homónimos; los escudos de armas expuestos o mencionados se han combinado con un apellido o variante. Esto no es una investigación genealógica.