Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Cristofori, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Cristofori
Corona de la nobleza Cristofori Questa famiglia, nel secolo XVI, apparteneva al Consiglio Nobile di Pordenone. Passata successivamente ad abitare in Aviano, ivi fermò la sua residenza, che tuttora mantiene. Appartenne ad essa il padre Marco d'Aviano, nato il 17 novembre 1631 dal nobile Marco Cristofori e da Rosa Zanoni, che divenuto celebre nella predicazione, fu mandato da papa Innocenzo XI a Innsbruck, a Monaco, a Linz, a Salisburgo e nelle città renane. Passato poi in Francia, ne fu cacciato da Re Luigi XIV allora in contesa con Roma per la questione delle regalie e passò nel Belgio, in Germania ed in Italia. Nel 1683... Continuará
Leopoldo imperatore lo spedì a Carlo di Lorena per indurlo ad accorrere in aiuto di Vienna assediata dai Turchi. Morì nel 1699 ai 13 di agosto, visitato al letto di morte dalla Casa imperiale. Altro Marco Cristofori fu eletto podestà di Pordenone nel 1735. La casata non si presentò alla conferma austriaca. Altro ramo. Famiglia sparsa da Cento a Bologna; a Ferrara, nella chiesa di S. Domenico, vi è la tomba di Francesco Cristofori (1780) e lo stemma. Orazio fu consigliere del terzo ordine dell'arte dei fabbri nel 1727. Al ramo di Lugo appartenne il padre Ottaviano Cristofori, letterato e teologo del secolo XVI. AI nostri giorni la famiglia conta il letterato Giovanni, autore d'uno studio intorno l'umanista Giovanni Cotta. Alcuni di questa famiglia devono, in epoche lontane, esserci stabiliti a Venezia poichè troviamo una Mansioneria intestata nel 1532 a Cristofori Giovanni, ed una causa civile nella raccolta delle Stampe in causa; ed inoltre il nobile Ottavio Cristofori di Conegliano, scrisse nel 1790 una Memoria agraria di notevole importanza. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Cristofori

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Cristofori

Escudo de la familia Cristofori

1 Blasòn de la familia Cristofori

Troncato: al primo d'argento al braccio vestito di azzurro, tenente con la mano di carnagione tre gigli di giardino, di oro; al secondo d'azzurro a tre stelle (6) d'argento.

Blasone della famiglia Cristofori. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. II pag. 576.

Escudo de la familia Cristofori

2 Blasòn de la familia Cristofori

Troncato: nel 1º d'azzurro alla cometa d'argento posta in palo; nel 2º d'oro al monte di 6 cime al naturale colla fascia di verde attraversante sulla troncatura.

Blasone della famiglia Cristofori da Viterbo. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. II pag. 577.

Escudo de la familia Cristofori

3 Blasòn de la familia Cristofori

D'azzurro, all' albero di verde piantato sopra una pianura erbosa e sormontato da una fiamma al naturale.

Blasone dellla famiglia Cristofori da Cento. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook