EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Demundo, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Rastro heráldico de la familia: Demundo
Corona de la nobleza Demundo
Il Galluppi dice che, di questa illustre ed antica famiglia di Messina, si hanno notizie sin dal secolo XVI. Un Alessandro Demundo, figlio di Andrea e di Giuseppa Orioles da Rometta, con privilegio dato il 29 ottobre 1727, reso esecutorio il 2 febbraio 1729, ottenne il titolo di barone di Margi. Sposò Angela Lombardo, e fu padre di Antonino, che divenne marito di Concetta Arces e padre di un altro Alessandro. Sposò questi, Violante Paparado, figlia di Francesco principe del Parco e di Gaetana Avarna dei conti di Castroello, e fu padre di Andrea, marito di Eleonora Casella Bosurgi. Ferdinando Casella, fu senatore di Messina negli anni 1853-54, sposò Giuseppa Giorgianni e come erede universale del dottor Giovanni Brigandi, per testamento 14 maggio 1850, con la condizione di chiamarsi Brigandi Demundo, antepose al cognome il cognome Brigandi. Eugenio Giorgianni, marito di Francesco Mangano, fu iscritto nell'elenco definitivo siciliano... Continuará
con il titolo di barone di Margi e col solo cognome Demundo; il figlio suo Tommaso, nato in Messina il 26 nov. 1862, venne riconosciuto con decreto del Capo del Governo del 4 marzo 1929, nei titoli di barone di Margi, nobile di Messina col cognome Brigandi Demundo. La famiglia è iscritta nel Libro d'oro della Nob. Ital. e nell'El. Uff. Nob. Ital. coi titoli di nobile dei baroni di Margi, nobile di Messina in persona di Francesco di Andrea, di Francesco, di Andrea. Coi titoli di barone di Margi, nobile di Messina (sotto il cognome Brigandi Demundo) in pers. di Tommaso, di Eugenio, di Andrea.

Comprar un documento heráldico de Demundo

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Demundo

Blasòn de la familia

D'azzurro al sole d'oro, figurato di rosso, ed il crescente rivolto d'argento, ordinati in fascia, accompagnati nel capo da tre stelle ordinate del medesimo e nella punta da una stella grande o pianeta del secondo di 7 punte, caricata da una banda d'azzurro, ricaricata da due stelle d'argento poste nel senso della banda.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook