1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Deressi

Apellido: Deressi

Dossier: 821500
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Deressi

Comprar

Corona de la nobleza DeressiLa famiglia è originaria da Cervia e fu ascritta al ceto nobile di quella città nel secolo XVIII, come risulta dagli atti esistenti in quell'Archivio comunale. Infatti il 6 aprile 1772 fu ascritto al Consiglio Generale di Cervia Giuseppe; il 19 gennaio1778 Claudio; il 19 febbraio 1778 Giuseppe Claudio; il 2 dicembre 1790 Adeodato; il 9 marzo 1796 il dottore Carlo e loro discendenti. Fra costoro si distinse in modo particolare per dottrina e patriottismo Adeodato, nato a Cervia il 4 settembre 1768 dal conte Giuseppe e da Teresa Mazzolani. Studiò nel Collegio dei Nobili di Ravenna, segnalandosi fra i suoi coetanei. Quando Bonaparte scese in Italia, il Ressi si diede alla politiche dedicandogli un Saggi politico-filosofico. Fu deputato al Parlamento Cispadano, e fra i deputati del Dipartimento del Rubicone, il Bonaparte scelse Adeodato insieme al letterato Cesare Montalti e al poeta Gianni. Alla caduta della Repubblica Cisalpina, egli fu ...
Continuará

Blasón Deressi

Escudo de la familia Deressi

Escudo de la familia

D'azzurro alla scaglione di rosso caricato di tre stelle d'oro e sormontato da una mezzaluna figurata d'argento e alla cometa d'oro movente dalla punta.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Estamos haciendo el mayor archivo digital mundial de escudos de armas
Asegúrate de que tu familia estará en él

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook