Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Dicelia, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Dicelia
Corona de la nobleza Dicelia Secondandosi l'opinione del Panuino nel suo trattato, si deve tener per certo, che la famiglia C. sia Toscana, poiche questa con la Valeria abitò il Vico Toscano, il Quartiero assegnato alle famiglie Toscane dopo, che furono vinti i Sabini: e fu questa detta C., perche riconosce per suo progenitore quel Celio Re di toscana, mostrandosi anche dall'0orfini di queste, più monete, argomentando da esse la derivazione della famiglia Caldora, e che di questa ne fossee il predecessore C.C. Caldoro, che fu Proconsole in Cilicia, Questore, e Console di Roma nel 659. Dica l'Orfini, e qualunque altro Autore quello, che gli... Continuará
piace, perche si costa chiarissimo che il fondaore di questa famiglia sia quel Celio, che soccorse Romulo assaltato da' Sabini, di cui Dionisio ne parla. Conferma l'istesso Fabio Pittore dicendo, che Romulo domandato a' Toscani aiuto, e conseguito da esso l'intento sotto il comando di Celio Re della Toscana, attaccò unitamente con questo i Sabini, de' quali in poco tempo ne riportò il tiornfo;e allora incominciarono i Toscani ad abitare il quarto Colle di Roma, denominandolo dal Re Toscano il Monte Celio. Fiorivano di questa famiglia molti huomini illustri, e tra gli altri C. C. Rufo, che fu console di Roma nel 769. di Roma, che fu del Mondo 3984. e non meno di esso conseguì la medesima dignità Consolare C. Fellce, che poi fu fatto morire, con atri cinque dall'Imperatore Commodo del 181. di Cristo.

Comprar un documento heráldico de Dicelia

Escudo de la familia: Dicelia

Blasòn de la familia

D'argento al leone coronato d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook