Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Digiovenale, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Digiovenale
Corona de la nobleza Digiovenale I Juvenali discesero da Manetti, li quali il Metaliino mette nel secondo luogo de' Nobili la Regola dice che furono gentiluomini molto antichi, e che per un delitto commesso ne furono fatti morire sette in una mattina e che ultimamente un Cavaliere de Rodi portò l'arme quartierate di rosso e giallo, che usarono dopo lasciando la prima della mannaia, ovvero bipenne prendessero dal caso di quei sette, e non la portassero prima. I che va più a proposito, soggiunge il Metalino. La loggia loro fo nnlla clausura, molta nobile e ben adornata. I che pare che denoti hebraismo se non... Continuará

volessimo dire che li cristiani abitassero mischiati e confusamente colli ebrei, e le parole del Mettalino sono ambigue soggiungendo: la quale casa avendo fatto censo etc. però mentre il Metallino li fa cristiani antichi e discendenti da un segretario d'Imperatore, esclude l'ebraismo e parlando nella 3° Famiglia nobile della Regola cioè de Medici, Ebrei, non si contenta chiamarli semplicemente de Clausura, ma dice in nella clausura fo un Iudio che si chiamava Beniamin parole che dinotano come dicemmo, che nella medesima clausura abitassero cristiani e ebrei. E' da notare la loggia loro cioè la Casa, ma Casa nobile come in Ispagna si dice il solaro a differenza delle case che non alzano il solaro e la nobiltà della Casa in Roma dipendeva di aver Loia e porticale. Questa Famiglia de Giovenali ha in ogni tempo ottenuto tutti li nori della città come apparisce dal registro degli offici del Popolo romano, Ms. di Gaspare Salviani, e fin a' tempi moderni com si vede in un'iscrizione in fronte di una casa fatta all'apertura della strada Nuova che va da ponte a S. Gio. de Fiorentini al tempo di Paolo III.Nel 1334 tra gli romani che si offersero di andare contro il turco fu Paolo Iuvenale figlio di Pulello frate delli zoccoli e predicante di Cristo così dice il Monaldeschi. Da cui detto si cava che Pulello ebbe per moglie e dopo morta si fece frate e erano nobili per l'avanti di molto tempo come dimostra la risoluzione di andare contro il Turco.


Comprar un documento heráldico de Digiovenale

Escudo de la familia: Digiovenale

Blasòn de la familia

Grembiato di otto pezzi di rosso e d'oro, cio
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook