1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Origen del apellido Dingo, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Dingo
Corona de la nobleza Dingo
Della famiglia I., detta corrottamente Inga, hoggi vivente nella città di Caltagirone, fù progenitor Gerardo d'I. gentil'huomo Volterano (derivato di Baldovino d'I. gentil'huomo Genovese, che militò con Ansaldo Doria, Uberto Trenio, Filippo Longo, ed Ansaldo Pizzo). Thesoriero degl'introiti regij del Rè Martino, e Proveditore delle fortezze regie; questi per la civil contesa, c'hebbe con Nicolò Saladini, e Pietro Sorguidi gentil'huomini principali, e potenti di quella città, fù costretto venirsene in Sicilia; il cui fratello, chiamato Bertino, per haver successo nella facultà di Guarnuccio Rami, fù forzato aggiungere alla sua famiglia quella di suo zio Guarnuccio per vincolo, cognominandosi I. Rami, la cui famiglia fin adesso nobilmente fiorisce nella medesma città. Gerardo d'I. hebbe per moglie Chiarella, figlia di Ramondo Iattinara Barone del Castello, feudi, e Tonnara dell'Oliveri, che l'haveva havuto dal Rè Martino nel 1399, per la rubellione di Bartolomeo d'Aragona Conte di Cammarata, con la quale procreò Filippo, Ramondo, ...
... Continuará
Comprar un documento heráldico de Dingo

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Dingo

Blasòn de la familia

D'oro alla gru in vigilanza.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook