1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Diottallevi

Apellido: Diottallevi

Dossier: 822259
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Marchesi
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Diottallevi

Comprar

Corona de la nobleza DiottalleviFu capostipite di questa nobilissima famiglia Diotalevo celebre dottor di legge che da Sassoferrato si portò in Rimini circa al 1356. Fu fregiata del titolo marchionale, e dette alla Chiesa ben cinque vescovi. Scipione-Antonio di Giulio, Gran Conservatore nell'ordine di S. Stefano, ebbe dal Papa Clemente XI la castellania della propria patria. Muzio ed Antonio si dettero al servigio della Repubblica Veneta, e Filippo comandante di corazze fe' prova del suo valore nell'impresa di Portogallo. Numerosi autori della famiglia descrissero eventi e personaggi, attribuirono ad essa varie origini senza alcuna valida attestazione. La moderna critica storica ha, sulla scorta sicura dei documenti, fatto ragione delle artificiose ricostruzioni genealogiche di quegli scrittori che, per compiacente spirito d'adulazione, pretesero far discendere questa famiglia da nobili e antiche prosapie come quella di altre famiglie. Il commendatore G.B. di Crollalanza, nella sua opera " il Dizionario Storico-Blasonico, opera che in vari decenni e con ...
Continuará

Blasón Diottallevi

Escudo de la familia Diottallevi

Escudo de la familia

Di rosso a tre colombe d'argento; col capo di azzurro, cucito, carico di una stella d'oro.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Confíe la historia de su apellido a los profesionales de la heráldica

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook