1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Dizzoli

Apellido: Dizzoli

Dossier: 822467
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili - Signori
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Dizzoli

Comprar

Corona de la nobleza DizzoliFamiglia oriunda di Milano, passata nel meridione, in tempi assai antiche, dal momento che se ne trovano memorie nel Napoletano, fin dal 1282, ed ha goduto da assai remoto tempo nobiltà in Barletta, in Giovinazzo, in Cotrone, ed in Napoli al seggio di Capuana. Seguendo la Corte d'Isabella d'Aragona, si trasferì in Bari, dove fissò la sua dimora, estinguendosi nella nobile famiglia Bonazzi. Ha essa posseduto i feudi di Belcastro, Roccasecca, Sannicandro e Mulati. Tra i membri che, maggiormente, la illustrarono, non possiamo tacere quell'Antonello, signore di Sannicandro, cortigiano del Duca di Calabria, generale e percettore delle sue rendite nel 1491, fu castellano del castello dell'uovo di Napoli, che strenuamente difese contro i Francesi; poi inviato ambasciatore a Venezia, trattò delle vertenze per il possesso di Mola, e quindi fu maggiordomo d'Isabella d'Aragona. Motto della famiglia: Post fata resurgo. Altro ramo. Oriundi dal Lago Maggiore, ebbero in feudo nobile dal ...
Continuará

Blasón Dizzoli

Escudo de la familia Dizzoli

Escudo de la familia

D'azzurro, alla fenice sulla sua immortalità al naturale, fissante il sole posto nel cantone destro del capo. Cimiero: La fenice dello scudo.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Confíe la historia de su apellido a los profesionales de la heráldica

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook