Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Domiti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Domiti
Corona de la nobleza Domiti
La famiglia Domiti, da Napoli, venne sotto il Reggimento del re Carlo d'Angiò, nella città di Messina. Abbiamo ritrovato, di lei, molte chiare azioni in quel famoso Regno, tale famiglia è, infatti, dai genealogisti, annoverata fra le famiglie illustri della famosa città Partenopea. Il suo progenitore, nel Regno di Sicilia, fu un certo Arrigo, cavalier nobilissimo, che sotto il re Carlo predetto, fu tesoriere generale dei donativi regi, e nel 1302, fu senatore di Messina, con Bonsignor d'Anzalone, Pietro Scalesi, Thomaso Fontana, Pirrello Piervitale, e Filippo di Mauro. Altri illustri genealogisti ritengono, invece, che questa famiglia fiorì nella medesima città... Continuará
assai chiara sotto i Re Normanni, e Svevi; nel qual tempo furono esiliati da Messina dall'Imperatore Henrico sesto, Ansolino Domiti e Fabio Domiti; onde si presume, che costoro siano stati progenitori della famiglia Domiti in Napoli, della quale poscia abbia passato il predetto Arrigo, ma, come si voglia sia, ella è stata giudicata per una delle più antiche di quella città. Fra gli uomini celebri di lei ritroviamo: Fra Simone, cavalier Gerosolimitano ricevuto nel 1540; Fra Basilio, della medesima religione anche nel 1570; e molti altri cavalieri di grido, che fiorirono nella città di Messina e di Napoli.

Comprar un documento heráldico de Domiti

Escudo de la familia: Domiti

Blasòn de la familia

Di azzurro al ponte di due archi, unito di tre torri, quella di mezzo pi
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook