1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Eguerrieri

Apellido: Eguerrieri

Dossier: 823486
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Conti - Nobili - Patrizi
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Eguerrieri

Comprar

Corona de la nobleza EguerrieriQuesta antica e nobile famiglia fermana fu divisa in più rami. Uno di essi fu molto potente, ed ebbe gran parte insieme ai Brancadoro e ai Nobili nelle fiere discordie, per il predominio delle proprie fazioni che agitarono per lungo tempo la città e il contado, verso la fine del sec. XV e sul principio del XVI. Tale linea dette illustri personaggi nelle armi, nel diritto, nelle lettere e nella vita ecclesiastica. La famiglia Eguerrieri, ebbe titolo Marchionale e si estinse nel sec. XIX. Dalla famiglia di Fermo proveniva il ramo che si stabilì in Mantova, ove dai Signori di quel Marchesato ebbe il titolo Marchionale e il diritto di aggiungere il cognome Gonzaga. Il ramo ancor fiorente di Fermo, risiedette lungamente in Massa, castello dell'antico Stato fermano, da dove passò a stabilirsi a Fermo verso la metà del sec. XVII, e ad esso appartennero uomini che eccelsero specialmente nel ...
Continuará

Blasón Eguerrieri

Escudo de la familia Eguerrieri

Escudo de la familia

Troncato da una fascia di rosso: nel primo d'oro, all'aquila bicipite di nero; nel secondo d'azzurro, alla campagna mareggiata d'oro, sormontata da tre stelle di otto raggi, pure d'oro, ordinate in fascia.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Confíe la historia de su apellido a los profesionales de la heráldica

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook