Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Maxu, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: Maxu Pes
Rastro heráldico de la familia: Maxu
Variaciones apellido: Maxu Pes
Corona de la nobleza Maxu Antica e nobile famiglia sarda originaria della zona di Tempio detta Maxu o Maxu Pes e propagata, nel corso dei secoli, in diverse città del Regno. Nel nobiliario sardo, opera che raccoglie gran parte delle famiglie nobili di sardegna, ivi compresi gli stemmari appartenute a quelle famiglie che risiedevano in quelle città. La famiglia è compresa trà le nobili di detta terra, come risulta dai tratti genealogici conservati presso le biblioteche raccolte nel nobiliario. Numerose famiglie che risiedevano in sardegna ne' secoli trascorsi, provenivano dalla spagna o dalle terre di toscana e liguria, che al seguito di personaggi che in quei luoghi dominavano, posarono poscia la loro dimora. Famiglia di Tempio che ottenne il cavalierato ereditario e la nobiltà nel 1710 con un Luigi Maxu Pes. Lo stemma della famiglia Maxu è: D'azzurro, troncato da una fascia di rosso: al primo alla colomba che tiene nel becco una foglia... Continuarádi palma verde; al secondo a due orme di piedi umani disposte in forma di croce.
Comprar un documento heráldico de Maxu

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Maxu
Variaciones apellido: Maxu Pes

Escudo de la familia Maxu

1 Blasòn de la familia Maxu

D'azzurro, troncato da una fascia di rosso: al primo alla colomba che tiene nel becco una foglia di palma verde; al secondo a due orme di piedi umani disposte in forma di croce.

Maxu o Maxu Pes della Sardegna. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome