1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Resultados de la búsqueda:
Pandolfi - Pantolfi - Pandolfo - (Italia - Toscana - Lazio - Sicilia) Marchesi - NobiliPandolfi (Italia - Toscana - Lazio - Sicilia) Nobili - Conti - MarchesiPandolfi Alberici (Italia - Lazio - Umbria) PatriziPandolfi Guttadauro (Italia - Lazio) MarchesiPandolfina (Italia) Nobili Pandolfini (Italia) Nobili - PatriziPandolfini Da Brucianese (Italia) Cavalieri Pandolfinicarlesi (Italia) Patrizi Pandolfo (Italia) NobiliPandolfo (Italy - Kingdom of Two Sicilies) Nobles - BaronsPandoli (Italia) Conti

Origen del apellido Pandolfi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Conti - Marchesi
Rastro heráldico de la familia: Pandolfi
Ordene su documento heráldico ahora
Corona de la nobleza Pandolfi
Famiglia originaria di Capua, trapiantata in Pisa nel 1080 da Messer Andronico, di messer Pandolfo. Un altro Pandolfo, nel 1299 era console ed anziano della città di Pisa ed apparteneva già sino dal 1260 al Consiglio generale della Repubblica. Nella memoranda battaglia navale della Meloria, Pandolfo Pandolfi comandava la galera nomata Lanfranchi. Dopo quella disastrosa giornata, Pandolfo abbandonò con la famiglia la patria e si recò in Sicilia. Ivi ottenne nel 1582 l'investitura della baronia di Realaltavilla e la tenne fino al 1703. Fabio, di Silvio Pandolfi, nel 1390 venne da Palermo capitano alle Grotte di Castro presso Bolsena e fu stipite della famiglia dei conti Pandolfi di Orvieto, la quale, nel 1820, si diramò nei conti Pandolfi di Roma e Civitavecchia. Con lettere patenti 12 Febbraio 1882, fu dichiarato spettare al vivente Beniamino Pandolfi, il titolo e la dignità di marchese, trasmissibili ai figli maschi in linea primogenita. La ...
... Continuará

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Pandolfi

Ordene ahora Su Escudo de Armas
Escudo de la familia Pandolfi

1 Blasòn de la familia Pandolfi

Blasone della famiglia Pandolfi di Sicilia, Lazio e Toscana. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Spaccato d'oro e di rosso, alla fascia d'azzurro attraversante sulla partizione, caricato il primo di un'aquila di nero; il secondo di tre stelle di sei raggi d'argento.

Compre ahora la investigación heráldica histórica profesional del origen de Su Apellido con el título de nobleza y el escudo de armas.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome