1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Razzi

Apellido: Razzi

Dossier: 3259
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili
Nobles en: Italia (Lombardia - Marche)


Vista previa heráldica y genealógica de la familia :
Razzi

Comprar

Corona de la nobleza RazziFamiglia di Sassoferrato, originaria del castello di Rotondo in detto Comune. E' tra le più antiche e nobili famiglie di Sassoferrato, e questa nobiltà fu riconfermata alla famiglia nella persona di Stefano allorchè Leone XII emise il motu proprio del 21 dicembre 1827. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobile Ufficiale Italiano con il titolo di nobile di Sassoferrato (maschi e femmine),ed è rappresentata da: Dario, nato Arcevia 31 maggio 1901 dai furono cav. avv. Domenico, Di Luigi (1858, defunto 1922) e Bruschi Giulia (1869); sposata Margherita Baffi-Scoppa, nata a Pergola 10 luglio 1911; dottore in giurisprudenza. Fratello: Rolando, nato Sassoferrato 9 febbraio 1904, geometra (residente a Sassoferrato). Cugini: Luigi, di Stefano, di Luigi; Teresa, di Stefano, di Luigi. ...
Continuará

Blasón Razzi

Escudo de la familia Razzi

1 Escudo de la familia Razzi

Blasone della famiglia Razzi. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. 5, p.632.

D'azzurro al pino al naturale nodrito nella pianura erbosa al naturale, accompagnata in capo da una colomba d'argento volante verso sinistra e colla testa rivolta a destra ed accostata da due stelle di 8 raggi d'oro.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

No hay futuro sin pasado
Asegúrate de que tu apellido pase a la Historia

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook