Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Scarafoni, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Scarafoni
Corona de la nobleza Scarafoni
Illustre ed agiata famiglia umbra, con residenza in Città di Castello, ove sorge l'omonima dimora familiare, che ottenne l'ascrizione a quella nobiltà cittadina nei discenti da Francesco (1728). La famiglia è iscritta genericamente col titolo di nobile di Città di Castello (mf.) spettante ai discendenti dal predetto Francesco. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana", stampata in Milano nel 1936. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Antonio, "doctor iuris famosi", di specchiata moralità, vivente in Città di Castello, nel 1678; Michelangelo, giurista, vivente in Città di Castello, nel 1691; Benedetto, notaio della Sacra Rota Romana, vivente nel 1709; Francesco, proprietario terriero, fiorente... Continuará
nel 1754; P. Tommaso, dell'Ordine dei Predicatori, fiorito in Città di Castello, intorno al 1763; Giacomo, consigliere cittadino, vivente nel 1781; D. Luigi, protonotario apostolico, fiorente nel 1802; Vincenzo, cavaliere di giustizia, fiorente nel 1823; Vincenzo e Gaetano, elettori in Roma, nel 1848; Giovanni, notaio in Città di Castello, fiorente nel 1850; avv. cav. uff. Ermenegildo, marito della nobile Giuseppina Ugolini. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; il monte, soprattutto se con le cime d'oro, è simbolo di grandezza, sapienza, nobiltà; il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio; l'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia; lo scarafaggio è un riferimento al nome della casata. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Comprar un documento heráldico de Scarafoni

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Scarafoni

Escudo de la familia Scarafoni

1 Blasòn de la familia Scarafoni

Troncato: nel primo d'azzurro al monte di tre cime d'oro uscente dalla troncatura; nel secondo sbarrato di rosso e d'argento; le sbarre di argento cariche di quattro scarafaggi di nero, 1, 2, 1.

Scarafoni dell'Umbria. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. VI pag.187.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook