Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Algarotti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Algarotti
Corona nobiliare Algarotti
Appartiene a questa famiglia il celebre letterato Francesco Algarotti nato nel 1712 e morto nel 1764. Varie famiglie omonime si propagarono in diverse regioni d'Italia. Le notizie bibliografiche che ci vengono tramandate sono riconducibili a questa casata di cui ne abbiamo tratto nota. Antica e nobile famiglia originaria di Bergamo. Altra famiglia alzò per arma. D'azzurro, ad una rosa d'argento, accantonata da quattro gigli d'oro. Le famiglie forastiere, le quali dopo il 1420 vennero ad abitare in Verona, e che, avendo possedimenti in città o nel territorio, faceansi inscrivere nel campione dell'estimo, quantunque molte tra loro fossero d'origine illustre, pure... Continua
salvo qualche caso non venivano aggregate al Nobile Consiglio se non dopo un mezzo secolo ed altre dopo cent'anni, e fin dugento, ed anche più. Quelle che fossero state nobili, appena erano ammesse al Consiglio, divenivano tali. Ma non è da credere che tutte abbiano acquistato la nobiltà nell'anno, in cui cominciarono ad appartenergli; parecchie di loro erano eran già nobili prima dell'esserci ascritte. Lo stemma della famiglia Algarotti è: D'azzurro, al rastrello d'argento, il ferro in alto in forma di lambello di sei pendenti, accompagnato da quattro gigli d'argento, posti tre in capo ed uno in punta.

Compra un documento araldico su Algarotti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Algarotti

Stemma  della famiglia Algarotti

1 Blasone della famiglia Algarotti

D'azzurro, al rastrello d'argento, il ferro in alto in forma di lambello di sei pendenti, accompagnato da quattro gigli d'argento, posti tre in capo ed uno in punta.

Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" .

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook