1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Amato - d'Amato - (Italia) Nobili - Patrizi - Cavalieri - Duchi - PrincipiAmato (España - Cataluña) Señores - Caballeros - Familia NobleAmato De Serpis (Italia) BaroniAmatobene (Italia) MarchesiAmator (Deutschland) Adelsfamilie - RitterAmatore (Italia) Cavalieri - PatriziAmatosi (Italia) Cavalieri - Nobili - Marchesi - Baroni - Nobili dei MarchesiAmatrain (España - Navarra) Señores - Caballeros - Familia NobleAmatria (España - Aragón) Señores - Caballeros - Familia Noble

Origine del cognome Amato, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Patrizi - Cavalieri - Duchi - Principi
Variazioni: d'Amato
Traccia araldica della famiglia: Amato
Variazioni: d'Amato
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Amato
Assai antica e chiara famiglia, detta Amato o d'Amato, la quale risulta oriunda della Spagna, giunta in Sicilia nel XIII secolo, con un certo Pagano che, da Re Ludovico, ottenne, con privilegio 11 agosto 1296, per i servigi prestati, il feudo di Callisi, consistente in tre tenimenti di terre nominate Villanova, Cullasi e Xilinda nel territorio di Caltabellotta, il quale rimase alla famiglia per moltissime generazione. Un Orlando fu anche possessore della gabella di Pelo e Merca di Palermo, come per investitura del 15 febbraro 1458; mentre un Giovanni fu il primo possessore del feudo di Galati, confermatogli il 3 luglio 1453, e che, con privilegio dato a 9 giugno ed esecutoriato a 27 settembre 1644, in favore di Filippo Amato, veniva innalzato in principato. Fu quest'ultimo senatore di Palermo, negli anni 1631-32, 1636-37, 1641-42 e capitano di giustizia della stessa città, nel 1643-44. Il detto Filippo, inoltre, comprò da ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Amato
Variazioni: d'Amato

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Amato

1 Blasone della famiglia Amato

Blasone della famiglia Amato di Sicilia. Titoli: duchi di Caccamo, principi di Galati, duchi di Santo Stefano, baroni della Masseria, di Villanova, Belriparo, Bonfiglio, Cassarà, Galando e Verdura, nobili dei duchi di Caccamo. La stella anche se non blasonata è quasi sempre rappresentata di otto raggi, nelle riproduzioni più antiche talvolta la cometa è una stella di otto raggi. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912); dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888; "Teatro Genologico delle Famiglie Nobili Titolate Feudatarie ed Antiche Nobili del fidelissimo Regno di Sicilia viventi ed estinte" Libro 1 p.53, del S.Don Fialdelfio Mugnos, Palermo 1647.

D'azzurro, alla banda d'oro, sostenente un leone illeopardito, guardante una cometa; la banda addestrata al terzo cantone da una stella, il tutto d' oro.

Stemma  della famiglia Amato

2 Blasone della famiglia Amato

Amato di Amantea e Napoli. Titolo: patrizi di Amantea e nobili. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. I pag. 370.

D'azzurro all'ippogrifo d'oro, armato e lampassato di rosso, col capo di azzurro caricato da 3 stelle d'oro, sostenuto dalla trangla del medesimotrangla d'oro, caricato di 3 stelle del medesimo.

Stemma  della famiglia Amato

3 Blasone della famiglia Amato

Amato di Sciacca. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

D’azzurro a sei stelle d’oro di sei raggi 3. 2. 1.

Stemma  della famiglia Amato

4 Blasone della famiglia Amato

Amato o d'Amato del Napoletano. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro, albero di verde al leone illeopardito d'oro attraversante.

Stemma  della famiglia Amato

5 Blasone della famiglia Amato

Amato del napoletano. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

Troncato: nel 1º d'azzurro, a un uccello passante d'argento con fronda nel becco; nel 2º scaglionato d'argento e d'azzurro di sei pezzi.

Stemma  della famiglia Amato

6 Blasone della famiglia Amato

Amato del napoletano Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro, al grifo d'oro lampassato di rosso, al sole d'oro nel canton destro del capo.

Stemma  della famiglia Amato

7 Blasone della famiglia Amato

Amato del napoletano. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro, alla torre d'argento posata su un monte di verde uscente dalla punta, e cimato di un uccello.

Stemma  della famiglia Amato

8 Blasone della famiglia Amato

Amato del napoletano. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro, al grifone d'oro lampassato di rosso; col capo troncato d'argento, alla scritta AMANTEA di nero, e d'azzurro, a tre stelle di otto raggi d'oro, sostenuto da una trangla d'oro.

Stemma  della famiglia Amato

9 Blasone della famiglia Amato

Amato del napoletano. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro, alla fascia d'argento caricata da tre gigli di rosso; nel cantone destro del capo una stella cometa d'oro ondeggiante in palo e nella punta tre stelle di oro male ordinate.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome