1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Bevilacqua

Cognome: Bevilacqua

Dossier: 17354
Tipo:Anteprima araldica
Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

Lingua del testo: Italiano
Titoli: Nobili - Conti - Baroni - Duchi - Marchesi - Principi
Nobili in:Italia (Piemonte - Lombardia - Veneto Trentino - Emilia Romagna - Marche - Campania - Puglia - Sicilia)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.
Variazioni Cognome: Bevilacqui,Biacchi
Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie

Anteprima araldica :
Bevilacqua
Variazioni Cognome: Bevilacqui,Biacchi


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch
Corona nobiliare BevilacquaNobilissima famiglia di origine veronese, già nota agli inizi del secolo XIII, salita a grande posizione presso gli Scaligeri, poi divisasi in rami che la continuarono, oltreché a Verona, in Lombardia, in Emilia-Romagna, in Toscana, in Sicilia ed in Puglia. Secondo una tradizione familiare, menzionata anche da molti scrittori, i Bevilacqua hanno tratto origine dai Principi Germani e dalla terra di Ala nel contado del Tirolo. Comprovasi pure una tale opinione per l'uso antichissimo del loro stemma consistente in una ala bianca in campo vermiglio, stemma innalzato dalla suddetta terra. In ogni modo, i membri di tal casato furono tra i più valenti collaboratori dei della Scala nel governo e nelle armi: Francesco ottenne da essi nel 1336 il feudo che, dal castello che egli vi eresse o trasformò, si chiamò Bevilacqua. Cangrande II, nel 1354, ne ampliò la giurisdizione con Minerbe e l'imperatore Carlo IV confermò l'investitura nel 1354 ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo StemmaCompra un Documento Araldico con il Tuo Stemma


Blasone Bevilacqua
Variazioni Cognome: Bevilacqui,Biacchi

Stemma della famiglia Bevilacqua

1. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo abbassato d'argento. Cimiero: una testa d'elefante al naturale alata d'argento e coronata d'oro. Grido: BEVILACQUA ! BEVILACQUA! Supporti: due levrieri di rosso alati d'argento. Divisa: FORTITER ET FIDELITER. Mantello di porpora e d'armellino cimato da una corona da principe.

Blasone della famiglia Bevilacqua di Venezia, Lombardia, Romagna, Toscana e Napoli fregiata dei titoli di Duchi di Bevilacqua, Grazia, Romano, etc.. Fonte bibliografica: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome I A-K" p. 193.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

2. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo abbassato destro d'argento.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Verona e Ferrara ricostruito da un disegno conservato presso la Biblioteca estense universitaria nell'opera "Araldo, nel quale si vedono delineate e colorite le armi de' potentati e sovrani d'Europa, delle più cospicue d'Italia ...," del frate minore osservante Angelo Maria da Bologna.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

3. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, alias d'azzurro, al semivolo abbassato d'argento. Cimiero: Una testa d'elefante al naturale. Motto: Fortiter et Fideliter

Blasone della famiglia Bevilacqua di Brescia, Verona, Ferrara e Sicilia. Fonti bibliografiche: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888; "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia. .

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

4. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al mezzo volo d'argento. Cimiero: aquila di nero, rostrata di rosso. Motto: Ad Sublimia Recta.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Giaveno (To), fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. Spreti" Vol. II pag. 68.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

5. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, con un animale fantastico posante d' oro, la testa, il collo, la coda, e i piedi di dietro di cavallo, i piedi davanti di grifo, il corpo di cane. Cimiero: Un semivolo spiegato d' argento.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Milano. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilcqua

6. Stemma della famiglia: Bevilcqua
Lingua del testo: Italiano

Troncato: nel 1° d'argento, al semivolo abbassato al naturale; nel 2° di cielo, al fenicottero rivolto posato sul terreno con piante e cespugli, e sfondo di mare e al di là una lingua di terra con case e paesi, il tutto al naturale.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Livorno; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5148. Note: Lo stemma dei Libri d'oro si differenzia in parte da quello delle Filze di giustificazioni, presentato dal negoziante Giuseppe Bevilacqua nel 1838 per l'ammissione alla nobiltà livornese: esso presenta, invece che un troncato, lo scudo con il capo d'argento caricato di un semivolo. Notare la difficoltà di blasonare stemmi che altro non sono se non quadretti realistici di paesaggi, con un fenicottero fatto passare per cigno nella descrizione presentata.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

7. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo abbassato d'argento.

Blasone della famiglia Bevilacqua in San Miniato; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5147. Note: Famiglia originaria di Brescia; il conte Guglielmo Bevilacqua ottenne l'ammissione alla nobiltà di San Miniato nel 1851.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

8. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo d' argento.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Ceneda. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

9. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Spaccato; nel 1.° d'azzurro, all'aquila bicipite di nero, coronata d' oro, sormontata da una cometa dello stesso; nel 2.° d'oro, al semivolo di ; colla fascia di rosso attraversante sullo spaccato.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Fossombrone. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

10. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Inquartato; nel 1.° e 4.° d'azzurro, al monte di tre vette al naturale, cimato da una colomba d'argento avente nel becco un ramoscello d'ulivo; nel 2.° e 3.° di rosso, al cane d'argento, uscente dall'acqua, sormontato da tre stelle d'oro.

Blasone della famiglia Bevilacqua in Trentino. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

11. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo abbassato d'argento. Cimiero: una testa d'elefante accostata da un semivolo d'oro. Supporti: due levrieri di rosso alati d'argento. Divisa: FORTITER ET FIDELITER. Mantello di porpora e d'armellino cimato da una corona da principe.

Blasone della famiglia Bevilacqua di Ferrara fregiate dei titoli di conti di Bevilacqua, duchi di Tornano, marchesi di la Serra, etc.. Fonte bibliografica: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome I A-K" p. 193.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

12. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al semivolo abbassato d'argento. Cimiero: una testa d'elefante di nero, il torso alato d'argento. Sostegni: due leoni di rosso, collarinati d'oro, alati d'argento. Divisa: Vortiver. Et. Fideliter.

Blasone della famiglia Bevilacqua da Cremona. Fonte bibliografica: Archivio di Stato di Cremona.

AcquistaAcquista
Stemma della famiglia Bevilacqua

13. Stemma della famiglia: Bevilacqua
Lingua del testo: English

Or, three bends, azure, over all a moor's head, proper.

Coat of arms of family Bevilacqua from Cremona. Source: State Archive of Cremona

AcquistaAcquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al CatalogoVai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  3. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.

  4. Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

    Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

  5. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie