1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Bianchi Di Lavagna

Cognome: Bianchi Di Lavagna

Dossier: 5422
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti
Nobili in: Italia (Liguria)


Anteprima araldica della famiglia :
Bianchi Di Lavagna

Acquista

Corona nobiliare Bianchi Di LavagnaQuesta famiglia proviene da una delle tante ramificazioni che mossero dal ceppo dei conti di Lavagna nella riviera di Levante. I quali già nel 1128 intervennero in dodici, tutti parenti, in una loro convenzione col comune di Genova. Nella seguente convenzione del 1139 appaiono tre rami nelle persone di Robaldo, Gerardo e Pagano, e nelle altre del 1145 e 1166 si vedono già distribuiti in casati diversi, Fieschi, Scorza, Conti, Ravaschieri, Bianchi, Cardinali, Pinelli, Caneti, Della Torre, Sicchi, San Salvatore e altri. I Bianchi ebbero capostipite il conte Enrico Bianco della convenzione del 1145, figlio di Oberto di Pagano, seguitando per alcune generazioni a chiamarsi anche Fieschi, e dettero origine con un ramo laterale alla famiglia Interiano, che, dopo di aver costituito uno dei ventotto alberghi nobili in Genova, si estinsero in sei generazioni. Gli altri seguitarono a chiamarsi Bianchi o Fieschi olim Bianchi, e, nel sec. XV, lasciata Genova, ...
Continua

Blasone Bianchi Di Lavagna

Stemma della famiglia Bianchi di Lavagna

1 Stemma della famiglia Bianchi di Lavagna

Partito: nel primo di argento al leone di azzurro; nel secondo bandato di azzurro e di argento.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook