1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Braccesi

Cognome: Braccesi

Dossier: 12786
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Patrizi
Nobili in: Italia


Anteprima araldica della famiglia :
Braccesi

Acquista

Corona nobiliare BraccesiFamiglia originaria di Cascina, un ramo della quale assunse il cognome da un Adorno vissuto nel XV secolo. Il cognome Braccesi fu aggiunto nel 1771 per testamento di Francesco Aurelio Braccesi, ultimo di questa famiglia. L'unione delle due famiglie avvenne nel 1771 per il matrimonio di Francesco Antonio Giuseppe Adorni con Maria Elisabetta Braccesi, la quale portò l'eredità paterna, con l'obbligo di assumere il cognome della sua famiglia. Giovanni da Cascina, padre del detto Adorno, fu podestà dell'isola del Giglio nel 1385, e rivestì la carica di Anziano in Pisa nel 1392 e 1402. Furono ascritti al Patriziato pisano (mf.) con reiscritto 26 febbraio 1819. a) Angiolo di Francesco di Alessandro. Figlio: Giuseppe. Figli di Giuseppe: Giovanni, Angiolo. Figli di Giovanni: Ranieri, Francesco, Gastone. Figli di Angiolo: Giuseppe, Giulio, Rinaldo, Adorno. b) Bartolomeo di Francesco. Figlio: Alessandro Pio. Figli di Alessandro: Adorno, Giuseppa, Pier Luigi. Lo stemma ...
Continua

Blasone Braccesi

Stemma della famiglia Braccesi

1 Stemma della famiglia Braccesi

Braccesi di Firenze, Santa Maria Novella, Unicorno. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 948.

Di..., al destrocherio di carnagione vestito di..., impugnante un pugnale basso di..., e accompagnato da due stelle a otto punte di..., una in capo e una in punta.

Acquista
Stemma della famiglia Adorni Braccesi

2 Stemma della famiglia Adorni Braccesi

Adorni Braccesi di Pisa; la figura nella parte alta del 2° punto potrebbe identificarsi come un capo d'Angiò cucito sul campo d'azzurro, anche se in alcuni esemplari varia il numero dei gigli e dei pendenti del lambello. Lo scaccato si riferisce all'arma della famiglia Adorni di Genova (d'oro, alla banda scaccata di tre file d'azzurro e d'argento). Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 4962.

Partito: nel 1° partito: a) di rosso, alla bandiera spiegata d'argento, b) scaccato di tre file di nero e d'argento; nel 2° d'azzurro, al destrocherio vestito di rosso, impugnante in sbarra con la mano di carnagione una spada alta al naturale, guarnita d'oro, sormontato da tre gigli d'oro, ordinati fra i quattro pendenti di un lambello di rosso.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook