Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Capritto, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Capritto
Corona nobiliare Capritto
Antica ed assai nobile famiglia siciliana, con residenza nella città di Messina, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e del Mondo. Inizialmente conosciuta come Capri, nel suo peregrinare per la Penisola e non solo, la famiglia fu trascritta diversamente a seconda del luogo ove i suoi diversi rami si trapiantarono. E così abbiamo i Caprilli, Capritti, Capritto e Capretto; tutti in realtà discendenti dai Capri. Il ramo originario messinese trovasi fiorito nobilmente sin dal secolo decimo sesto. Nella mastra nobile del Mollica troviamo, infatti, un fra Giovanni C. (anni 1590 e 1591) ed un messer Giovan Battista (anni 1596 e 1602). Un Tommaso, invece, pare fosse governatore della Tavola pecuniaria di Messina nel 1612-13, carica tenuta nell'anno 1630-31 da un Francesco. Un Giovan Domenico fu giudice della corte straticoziale di Messina nel 1620-21 e senatore di detta città nel 1632-33, un Pietro... Continua
Alberto fu giurato nobile in Messina nel 1647; un Alessandro si dedicò all'esercizio dell'avvocatura e passò in Napoli; Federico Antonio fu notaio. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'oro, il più nobile dei metalli, simboleggia il sole. Tra le virtù spirituali, è ritenuto simbolo di fede, clemenza, temperanza, carità e giustizia. Tra le qualità mondane invece simboleggia felicità, amore, gaudio, nobiltà, splendore, gioia e sovranità. La presenza dello stambecco, solitamente elemento degli stemmi di famiglie o comunità alpine, fa presupporre una origine montanara della famiglia. In ogni modo, esso, rinnovando periodicamente le corna, è simbolo della vita che ringiovanisce di continuo, della rinascita e del corso della tempo. Rappresenta, inoltre, la caccia, la lotta e la fecondità maschile. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Capritto

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Capritto

Stemma  della famiglia Capri

1 Blasone della famiglia Capri

D'oro, alla testa e collo di stambecco di nero, cornato d'argento.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook