Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Capuozzo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Baroni - Cavalieri
Variazioni cognome: Capuzzo - Capozzo
Traccia araldica della famiglia: Capuozzo
Variazioni cognome: Capuzzo - Capozzo
Corona nobiliare Capuozzo
Antica ed assai nobile famiglia siciliana, conosciuta come Capozzo, Capuozzo o Capuzzo, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia, con insediamenti cospicui in Campania. Secondo quanto riportato dal Minutolo, la famiglia ha goduto nobiltà nella città di Marsala. Essa, d'altronde, nel dispiegarsi dei lustri è sempre riuscita a distinguersi grazie agli elevati personaggi, a cui ha dato i natali. Un Alberto fu regio cubiculario sotto i Martini; un Teseo, con privilegio dato a 31 marzo ed esecutoriato a 21 aprile 1507, ottenne la concessione della salina di Fragiovanni; un Priamo, a 28 marzo... Continua
1517, ottenne di poter fare una salina in Trapani ed in Marsala; un Giacomo, nell'anno 1538, fu credenziere dei panni e cantarata di Palermo; un altro Giacomo, figlio di Priamo, fu, nello stesso anno, maestro massaro della dogana di Palermo; un Vincenzo fu giudice pretoriano di Palermo, nel 1752-53, del tribunale del Concistoro, negli anni 1767-68-69, e della Gran Corte e primo barone della Gabella di Pelo e Merca, in sua famiglia, per investitura del 16 settembre 1775. Ignazio C. e Fava, figlio del precedente, sposò Francesca Paola Landolina e Deodato e fu investito del detto titolo di barone, in data 16 settembre 1788. Tal titolo, per la sua morte senza figli, all’abolizione della feudalità, venne in potere di Vincenzo C. e Del Castillo, per investitura del 28 marzo 1810. La casata passò all'ordine di Malta come quarto di altra famiglia, nel 1581. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Capuozzo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Capuozzo
Variazioni cognome: Capuzzo - Capozzo

Stemma  della famiglia Capozzo

1 Blasone della famiglia Capozzo

D'azzurro, alla fascia d'oro, col leone uscente dello stesso. Corona di barone.

Blasone della famiglia Capozzo, Capuozzo o Capuzzo dalla Sicilia. Fonti bibliografiche: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888; "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912); "Archivio Storico" di Heraldrys Institute of Rome.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook