Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome De Pascale, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: De Pascale
Corona nobiliare De Pascale
Antica famiglia originaria della Spagna, che fu portata tre volte nel napoletano; la prima nel XIII secolo, e si stabilì in Cosenza, donde si diramò in Giovinazzo, Sessa, Brindisi, Conversano, e Lucera, e in quest'ultima città si stabilì nel 1400, ma dopo tre secoli si estinse. Un secondo ramo, da Valencia, fu portato in Sicilia e fu ascritto alla Mastra nobile di Messina. Un terzo ramo, tuttora fiorente, fu trapiantato in Napoli nel 1668, da un Domenico che era stato capitano all'assedio di Barcellona. Questa famiglia ha goduto nobiltà a Cosenza, Brindisi, Lucera, Sessa, Giovaninazzo, Aquila, Benevento e Messina. Ha... Continua
posseduto i feudi di Boeza, Quintavilla, Borrello, Castelluccia, Castrocucco, Ceriglione, Civella, Laino, Sangiacomo, Scalea e Valva e la contea di Alife. Carlo fu giustiziere di Calabria, per re Carlo I d'Angiò; Giovanni ambasciatore di questo stesso re e giustiziere di Cosenza; Galeotto famigliare del Re Ladislao; Angelo sindaco dei nobili di Lucera verso la metà del XV secolo; Nicolò nel 1584 fondò in Lucera il Monte dei Pegni, Filippo, esimo giureconsulto, consigliere di Filippo II di Spagna, uditore delle provincie di Principato-Citra e Basilicata, giudice della Gran Corte della Vicaria e consigliere di S. Chiara; un altro Giovanni, cavaliere di S. Giacomo, consigliere di Re Filippo III di Spagna, pagatore generale dell'esercito, e tesoriere generale nella Spagna; Nicola colonnello dei Re Filippo III e IV di Spagna servì sotto gli ordini di D. Giovanni d'Austria; Domenico sindaco de' nobili in Cosenza; e Scipione ambasciatore per il Re Cattolico al Duca di Mantova, nel 1613 fu Vescovo di Casal Monferrato e Nunzio in Polonia. Tre individui della famiglia De Pascale vestirono l'abito dell'Ordine militare di S. Stefano di Toscana; Orazio-Filippo nel 1644, Giuseppe-Antonio nel 1693, e Giovan-Paolo nel 1701. Inoltre un Diomede fu ascritto nel 1695 all'Ordine di Malta; un Luigi ebbe la croce dell'Ordine Costantiniano, ed un Giovanni quella de' SS. Maurizio e Lazzaro. Motto della famiglia: Sub cujus fons vivus emanat. Altro ramo. Conti di Illonzo. Motto della famiglia: Perus Elucescat.

Compra un documento araldico su De Pascale

Stemma della famiglia: De Pascale

Blasone della famiglia

D'oro, a quattro pali di rosso, ed un agnello pasquale d'argento, con la banderuola dello stesso caricata da una croce di rosso, soprastante sul tutto.
Blasone della famiglia Pascale o Pasquale dalla Sicilia. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook