1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Demiglia

Cognome: Demiglia

Dossier: 821298
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti - Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Demiglia

Acquista

Corona nobiliare DemigliaAntica famiglia originaria di Brescia e discendente da Filippino, fratello di Giovanni, il quale fu creato conte del S. Palazzo Lateranense nel 1396 con tutti i suoi discendenti dall'Imperat. Venceslao, e nel 1407 ottenne la cittadinanza di Verona, di cui fu poi giudice. Luigi, figlio di Filippino, nel 1431 fu ascritto al nobile Consiglio veronese. Nel 1516 Giovanni e Marco ebbero dall'Imperat. Massimiliano il castello di Moratica, col titolo comitale. Un ramo di questa casa ebbe anche diritti sopra Cavalcaselle, che ottenne dalla Signoria di Venezia con istrumento d'acquisto 5 Lug. 1408 ed investitura feudale 4 Lug. 1665. Con sovrana risoluzione del 1819, Francesco I Imperat. d'Austria confermò il titolo di conte a Pietro Emili. Altro ramo. Ha dato 12 decurioni alla patria, il primo de' quali fu Onofrio nel 1172, e l'ultimo Giovan-Andrea nel 1502. Che i membri della famiglia Demiglia siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole ...
Continua

Blasone Demiglia

Stemma della famiglia Demiglia

Stemma della famiglia

D'azzurro, al braccio destro, movente dal fianco destro dello scudo, vestito di rosso, tenente con la mano di carnagione una spada d'argento, posta in palo. (Linea di Ornedo).

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook