1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Demutti, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Demutti
Corona nobiliare Demutti
Un Capitolino, originario di Livorno, avvocato regio, direttore dell'Archivio delle Riformagioni e dei Confini, e Commendatore nell'Ordine di San Giuseppe, fu ascritto alla nobiltà fiorentina insieme coi suoi discendenti maschi e femmine con decreto della Regia Deputazione del 23 maggio 1850. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922, col titolo di Nobile di Firenze (maschi e femmine), in persona dei Discendenti da Giacomo, di Capitolino. Altro ramo. Antica e nobile famiglia veronese. Muttoni o Mutti Muttolo famiglia nobile ed antica, discesa dalla casa Muttoni patrizia di Vicenza. Alcuni di questa prosapia vennero aggregati al Collegio dei notari veronesi. Altra famiglia alzò per arma. Scaccato di rosso e d'argento, col capo d'oro, caricato di due falchi di nero sonagliati d'oro; il tutto circondato da una bordura composta di rosso e d'argento; col capo dello scudo d'oro caricato di un'aquila di nero, rostrata e membrata di rosso, sormontata... Continua
da una corona imperiale d'oro.

Compra un documento araldico sulla famiglia Demutti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Demutti

Blasone della famiglia

D'azzurro, al giglio d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook