1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Densa, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti - Principi
Traccia araldica della famiglia: Densa
Corona nobiliare Densa
Famiglia onorevole, che diede Menapassa Podestà di Cerea, e Lion Leardin, fatti uccidere da Ezzelino nel 1254. Mena Vescovile: la Mensa vescovile aveva il diretto dominio sui feudi di Corveglia, Castellinaldo, Montaldo Roero, Monteu Roero, Piea, Monticelli, Pocapaglia, Govone, Vezza, Cellarengo, Santa Vittoria, S. Stefano Roero, Piobesi, Magliano, Cossombrato, Castagnito e Castellino de Voltri, e ne dava l'investitura in retrofeudi a parecchie famiglie. La convenzione 3 luglio 1784 a rogito Cavalli, stipulata dal vescovo Paolo Maurizio Caissotti, dava al Re di Sardegna con i diritti feudali sopra Cortanze, i castelli di Menabò e della Cisterna e le decime di Salmuor. Questa cessione, fatta col benemerito pontificio, fu sanzionata con RR. LL. PP. 27 luglio 1784. Il vescovo Caisotti ebbe in cambio, per sé e suoi successori, il titolo di principe del Sacro Romano Impero; onde venne a cessare da quell'epoca il titolo di conte che i vescovi d'Asti portavano da ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Densa

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Densa

Blasone della famiglia

Una croce bianca in campo rosso. con cinque lupi nella croce.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook