1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Denuccio, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Denuccio
Corona nobiliare Denuccio
Antica ed assai illustre famiglia siciliana, di chiara e provata nobiltà, diramatasi nelle città di Mazzara, Salemi, Alcamo, ove risulta nei più alti uffici sin dal 1270, e Marsala. Nella prima città notiamo un Vincenzo, con la carica di capitano nel 1538; in Salemi, un Giovanni, che ebbe l'ufficio di notaro delle Corti capitaniali di Trapani, Corleone e Salemi; un altro Vincenzo con la carica di giurato negli anni 1559-60 e 1580-81 ed un Antonino con quella di capitano nel 1594-95; in Marsala, infine, notiamo un Giovanni, aiutante maggiore nelle nuove milizie dell'artiglieria, che, nel 1759, fece parte della nobiltà di Marsala ed un Mario, che tenne la carica di capitano di giustizia di detta città, nell'anno 1793-94. La famiglia levò per arme. D'oro, al giglio di rosso. Altro ramo. Antico ed oltremodo nobile casato fiorentino, con residenza in San Giovanni, al gonfalone Drago, propagatasi, nel corso dei secoli, in ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Denuccio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Denuccio

Blasone della famiglia

D'oro, al giglio di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook