1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Deoberti, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Deoberti
Corona nobiliare Deoberti
L'imperatore Francesco Giuseppe con diploma 16 novembre 1854, concedeva la qualifica nobiliare col predicato di Schwarzthal a Giuseppe Hoebert ed ai suoi legittimi discendenti d'ambo i sessi. Ottennero il riconoscimento del titolo, predicato e stemma col D.P. 4 ottobre 1926 i seguenti: Giuseppe, nato Zara, 28 febbraio 1843, deceduto 7 febbraio 1920, di Giuseppe, di Giuseppe e di Teresa Nachich, sposato a Zara 11 maggio 1874 con Francesca Marianna Perlini, da cui: 1) Giuseppe, n. Zara 25 febb. 1875, spos. Trieste, 17 ott. 1903 con Teodora Veneziani, da cui: a) Elsa, n. Trieste, 17 agosto 1904; b) Alma, n. Trieste, 24 ott. 1907; c) Giuseppe, n. Trieste, 23 agosto 1911; 2) Antonio, n. Zara, 29 agosto 1876, spos. Maria Scutz, 16 marzo 1905 con Berta Hausy du Weikersdorf; da cui: Nora Maria, n. S. Stefano di Baden, 25 febb. 1906; 3) Carlo, n. Zara, 16 febb. 1878; 4) Silvio, n.... Continua
Zara, 31 ott. 1880, spos. Fiume, 17 maggio 1909 con Giorgia Lederer, da cui: Maria Anna, n. Zara, 2 aprile 1910; 5) Edmondo, n. Zara, 22 genn. 1883, spos. Trieste, 11 maggio 1912 con Maria Obradovich, da cui: Guido, n. Trieste, 25 febb. 1915. Con D. Prefettizio di Trieste 5 aprile 1928, questa famiglia fu autorizzata a ridurre il cognome ed il predicato in Oberti di Valnera. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Bergamo.
Compra un documento araldico sulla famiglia Deoberti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Deoberti

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo di rosso al destrocherio vestito di acciaio, uscente dal lato sinistro dello scudo e tenente con la mano di carnagione una penna d'oca, d'argento; nel secondo d'azzurro alla gru d'argento tenente con la zampa destra alzata un sasso dello stesso; nel terzo, d'azzurro a due spade d'argento in decusse con l'elsa d'oro all'ingi
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook