1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Desserafino, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni
Traccia araldica della famiglia: Desserafino
Corona nobiliare Desserafino
Famiglia di nobile di Tempio originaria di Bonifacio, le cui notizie risalgono al secolo XVII, propagatasi nei secoli successivi in diverse regioni d'Italia. Nei ricordi dei tempi andati si leggono alcune varianti di questo cognome dovute alle solite cause della pronuncia dialettale e della fonetica storica, Serafino nel centro italia, Serafini in Lombardia, Serafin in Veneto. I Desserafino si stabilirono in Sardegna nella seconda metà del secolo decimosettimo; nel 1698 ottennero il cavalierato ereditario e la nobiltà con un Giovanni Battista, che fu ammesso allo stamento militare nello stesso anno, durante il Parlamento Montellano. I suoi figli furono coinvolti nelle lotte galluresi durante le guerre di successione; legati ai Pes. nella prima metà del secolo XVIII, furono amministratori della baronia di Quartu, dove un ramo della famiglia si trasferì e visse fino alla fine del secolo XIX. Il ramo tempiese perse i diplomi nobiliari in un incendio e nel 1757 ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Desserafino

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Desserafino

Blasone della famiglia

D'azzurro, alla testa di carnagione, alata di sei ali d'argento, due in alto, due in fascia e due verso la punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook