1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Destrotti, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Destrotti
Corona nobiliare Destrotti
Le memorie più antiche di questa famiglia dimostrano i Destrotti abitanti in Gamondio, da dove passarono in Alessandria, donde diramarono a Milano, Ferrara, Fossano, Cherasco e forse a Torino e in Francia. Recenti studi riallacciano la fam. al grande ceppo Manfredingo e assegnano loro per capostipite un Enrico (1165). Ma la cosa non è sufficientemente provata. Si suddivisero in molti rami, alcuni dei quali aggiunsero al proprio nomi di alleanza e di aggregazione. Ebbero signoria su Cimena, Incisa, Ovada, Castelvairo, Castelnuovo Calcea, Santa Giulietta, Berzano, Pasturana, Montaldeo, Valle d'Orba, Rocca Grimalda, Rossiglione, Confienza, Fresonara, Broni, Frascaro, Aimonetta Rossa, Torre Volgonera, Casalcermelli, Robbio, Castelnuovo Belbo, Vinzaglio e Vimercate. Il presente ramo si stacca dal ceppo dei Destrotti con Andrea, figlio di quel Giovanni Galeazzo che possedeva i feudi di Montaldeo, San Michele, San Leonardo e che ottenne di unire alle proprie l'arma degli Sforza, e fratello di quell'Antonio, che fu lo ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Destrotti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Destrotti

Blasone della famiglia

Troncato d'oro e d'azzurro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook