1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Devalle

Cognome: Devalle

Dossier: 821701
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti - Marchesi - Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Devalle

Acquista

Corona nobiliare DevalleAntica famiglia oriunda da Lucca, con memorie del sec. XIII. Le presenti generazioni si riallacciano ad un dottore Marco, che era deputato di Lucca ai Parlamenti (1379-80), il quale fu padre di Antonio, che fu infeudato di Mirabello il 5 genn. 1421 a titolo di compenso di duemila fiorini mutuati al marchese di Monferrato. Il figlio di costui, Domenico, fu investito di Mirabello nel 1447. Personaggio notevole fu il nipote suo, Bonifacio, di Giovanni Rolando, che ebbe le cariche di vicario di Casale e di senatore di Monferrato, il quale rimasto vedovo, entrò negli ordini sacri, e fu nunzio in Francia (1515). Ebbe dal pontefice Leone X la concessione di aggiungere alle sue armi la rotella d'azzurro carica dei gigli d'oro. La dignità marchionale entrò in questa famiglia con Francesco Rolando (deced. Casale, 23 febbraio 1662), che fu governatore e generalissimo dei ducati di Mantova e di Monferrato, e che ...
Continua

Blasone Devalle

Stemma della famiglia Devalle

Stemma della famiglia

Inquartato: nel primo e quarto d'argento all'aquila di nero, coronata d'oro; nel secondo e terzo d'oro, fiancheggiato in palo di rosso, alla rotella d'azzurro carica di tre gigli d'oro, accompagnata in punta da due tortelli di rosso.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook