1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Di Grandi, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Di Grandi
Corona nobiliare Di Grandi
Domina Lucia qm. Andrea de Grandis fu sepolta nel 1459 nella chiesa di San Silvestro in Capite. Nel 1446 troviamo un Jacobus de Grandis de regione Arenulae; nel 1488 viveva a Roma Dominicus de Grandis da Reggio; nel 1583 Magn. Dominus Alexander de Grandis nobilis ferrariensis et Civis Romanus, ciò che prova che varie furono le famiglie di questo cognome residenti a Roma. L'antica, di cui è registrato lo stemma negli armeristi romani, usava la seguente arma: spaccato merlato inchiavato di nero e d'argento. Capo d'oro caricato di 3 gigli d'azzurro. Altro ramo. Nobilitata dagli Estensi. Giovanni de' Grandi guerriero coraggioso si distinse nella guerra contro i Reggiani nel 1403; Giulio Vescovo di Anglona nel 1548. Ebbe una serie non interrotta di grandi legisti, d'illustri guerrieri oltre a molti artisti di merito, tra i quali Ercole vissuto nel 1531 pittore di vaglia. Altro ramo. Dette alla patria sei decurioni, il... Continua

primo Gaspare nel 1457 e l'ultimo Giovan-Angelo nel 1582.


Compra un documento araldico sulla famiglia Di Grandi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Di Grandi

Stemma  della famiglia Di Grandi

Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook