1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Di Leo, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Cavalieri - Baroni
Traccia araldica della famiglia: Di Leo
Corona nobiliare Di Leo
Antica ed assai nobile famiglia spagnola, passata, primieramente in Pisa e successivamente diffusasi in Messina ed in Palermo. Il Minutoli rammenta un Domenico in qualità di Barone della Scala palermitana, mentre nella Mastra Nobile del Mollica, come anche sottolineato dal Mugnos, rinveniamo un messer Francesco. D’altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Zerobabele, della balia nel 1400; Giov. Antonio, compagno a Domenico Burli, il quale ottenne da Papa Pio II la salvezza di Trieste, nel 1463; Antonino, da Palermo, il quale, con privilegio dato il 25 novembre 1564 ed esecutoriato a 11 settembre 1565, ottenne il titolo di regio cavaliere; Luigi, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Palermo, nel 1588; Alessandro, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Di Leo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Di Leo

Stemma  della famiglia Leo

1 Blasone della famiglia Leo

D'argento, al leone di rosso, tenente con la zampa anteriore destra una mezza ruota dello stesso.

Blasone della famiglia Leo (di) di Sicilia originari di Pisa, insigniti del titolo di Barone della Scala. Fonte bibliografica: "Blasone In Sicilia ossia Raccolta Araldica" V. Palizzolo Gravina, Palermo 1871-75, p. 232.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook