1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Di Massa, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Di Massa
Corona nobiliare Di Massa
Famiglia spagnola, che, primieramente, pose piede in suolo italiana, trapiantandosi nella città di Ventimiglia, da cui si distaccò un ramo, per trapiantarsi nel regno di Napoli, al tempo di Carlo d'Angiò, il quale, nel 1274, concesse ad un Restagno Di Massa il feudo di S. Giorgio, con titolo baronale. Sappiamo, inoltre, che, nel 1555, Giacomo, nobile napoletano, era in possesso del feudo baronale di Casavetere e Francavilla, ed Agostino, dopo essere stato riconosciuto nel 1715 cittadino e nobile napoletano, conseguiva nel 1731 la nobiltà riminese, e l'anno seguente quella della Repubblica di S. Marino, nel 1750 otteneva il riconoscimento della nobiltà napoletana, e nel 1765 entrava in possesso del feudo di Pescasseroli col titolo di barone e col diritto del mero e misto impero, in principio del XV secolo un ramo della famiglia napoletana Di Massa si trapiantò in Sorrento, e nel 1785 fu ricevuto nell'Ordine di Malta. Bernardino, frate ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Di Massa

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Di Massa

Blasone della famiglia

D'azzurro ai tre monti d'oro al naturale uscenti dalla punta sormontati da un leone del medesimo impugnante una mazza ferrata al naturale, il capo d'azzurro ad una crocetta di rosso bordata d'oro accompagnata da due stelle(8) d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook