1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Diaceri, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni
Traccia araldica della famiglia: Diaceri
Corona nobiliare Diaceri
Originaria spagnuola, trapiantata in Sicilia da un Chachero che fu governatore di Modica. Vincenzo, dotto giureconsulto e giudice della Gran Corte di Modica, ottenne nel 1710 il titolo di barone di S. Gaetano. Furono pure giudici di detta Gran Corte e governatori della contea Giuseppe e Bendetto; quest'ultimo ricevuto Cavaliere di giustizia dell'Ordine Costantiniano nel 1796. Trà le più antiche, e illustri famiglie che dalla Francia, e dalla Spagna che fiorirono in tempo de Regi Francesi della Carolea, e delle case reali Spagnole, Aragona, Castiglia e altre, visse con splendore questa famiglia, d'onde ella poi sotto auspici militari, è governi passò in italia, e nelle varie regioni, Regioni opulenti di tutte l'humane grandezze. Ne è nota l'origine della famiglia e questo induce a supposizioni che offrano la possibilità di promuovere richerche da cui trarre notizie attendibili. Passarono nei secoli trascorsi con vari Rè alla conquista delle terre del Regno d'Italia ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Diaceri

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Diaceri

Blasone della famiglia

Troncato, cuneato d'argento e di nero; il capo caricato di tre conchiglie al naturale, ordinate in fascia.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook