1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Dialotti

Cognome: Dialotti

Dossier: 821769
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Dialotti

Acquista

Corona nobiliare DialottiIl fasto e le gesta antiche della presente famiglia accompagnata con la scarzezza delle scritture non lascia scorgere il prinicipio della sua nobiltà; e perciò a ragione gli scrittori e ricercatori confessono con tutta la loro investigazione di non sapere accertare la sua origine; ma non vedendo noi addurre ragione alcuna per farci credere questa opinione, che tiene anche dubbia, potremo ancor noi proferire la nostra, non opinione, ma certezza evidente, mentre viene da noi appoggiata ad alcune evidenti ragioni che non sanno mentire. Trovasi dunque nel Territorio di Firenze. Trovansi Scrittori anche di concetto non volgare, i quali per aver'osservato, che in diverse Città del Mondo sparsamente fioriscono famiglie dell'istesso cognome, per antica nobiltà conspicue, si sono posti a farle apparire tutte derivanti da un sol ceppo; il che avvenga non sia ad essi riuscito di effettuare con tutta quella chiarezza, che desiderare si potrebbe nella descrizione della Genealogia ...
Continua

Blasone Dialotti

Stemma della famiglia Dialotti

Stemma della famiglia

Troncato di azzurro e di rosso; nel primo al crescente di argento; nel secondo a tre monti di oro, con la fascia d'oro, sulla troncatura.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook