1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Dicarro

Cognome: Dicarro

Dossier: 821875
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Dicarro

Acquista

Corona nobiliare DicarroFamiglia ligure, di chiara e provata nobiltà, detta Carro o più anticamente anche Carre, Quarro, de Carro e di Quarro, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia, nei volumi del suo "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane", ove si scorge che i membri della famiglia Dicarro, vennero confermati nobili il 20 Ottobre 1883. Tra i membri che, maggiormente, illustrarono tal famiglia, non possiamo non ricordare: Cav. Antonio, dottore "in utroque jure", vivente in Chiavari, nel 1756; Giuseppe, dottore in Sacra Teologia, vivente in Genova, nel 1773; Gianelli, di Antonio, Arciprete di Chiavari, Vescovo di Bobbio e Fondatore delle figlie di Maria, vivente nel 1830; Luigi (1863-1918), scrittore e poeta, autore di molti ed eccelsi versi, pubblicati nel 1902; Domenico (1876-1957), fratello del precedente, pianista, compositore, concertista e professore di musica. Altro ramo. Tal casato, ...
Continua

Blasone Dicarro

Stemma della famiglia Dicarro

Stemma della famiglia

D'argento, alla banda d'azzurro caricata da tre semivoli d'oro posti in palo. Cimiero: Un volo d'oro; due teste e colli di cigno accostati d'argento, collarinati d'oro.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook