1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dicarro, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Dicarro
Corona nobiliare Dicarro
Famiglia ligure, di chiara e provata nobiltà, detta Carro o più anticamente anche Carre, Quarro, de Carro e di Quarro, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia, nei volumi del suo "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane", ove si scorge che i membri della famiglia Dicarro, vennero confermati nobili il 20 Ottobre 1883. Tra i membri che, maggiormente, illustrarono tal famiglia, non possiamo non ricordare: Cav. Antonio, dottore "in utroque jure", vivente in Chiavari, nel 1756; Giuseppe, dottore in Sacra Teologia, vivente in Genova, nel 1773; Gianelli, di Antonio, Arciprete di Chiavari, Vescovo di Bobbio e Fondatore delle figlie di Maria, vivente nel 1830; Luigi (1863-1918), scrittore e poeta, autore di molti ed eccelsi versi, pubblicati nel 1902; Domenico (1876-1957), fratello del precedente, pianista, compositore, concertista e professore di musica. Altro ramo. Tal casato, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dicarro

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Dicarro

Blasone della famiglia

D'argento, alla banda d'azzurro caricata da tre semivoli d'oro posti in palo. Cimiero: Un volo d'oro; due teste e colli di cigno accostati d'argento, collarinati d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook