Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Dicati, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Dicati
Corona nobiliare Dicati
Famiglia assai antica ed illustre. Fu tra le trentaquattro antichissime casate, da cui ebbe principio la città di Ferrara. Si stabilì per breve tempo in Lendinara nel Ferrarese, da dove, un Dicati passò a Ferrara sotto il Marchese Aldobrandino IV, di cui fu consigliere. Giovanni Dicati fu Vescovo di Sebaste nel secolo XV; Ludovico Dicati fu ambasciatore presso varie corti, ed onorato di molti privilegi da Carlo V; Renato Dicati, fu ministro di Ercole II e di Alfonso II, ed ambasciatore di Massimiliano, imperatore che gli concesse di troncare il leone nascente nell'arma propria ed il titolo di conte palatino... Continua
per se e suoi discendenti. Clemente VIII ascriveva la famiglia di Renato Dicati tra le 27 case nobili del perpetuo Consiglio. Ercole Dicati, creato cavaliere dal Doge di Venezia Sebastiano Venier, fu uno degli istitutori dell'Accademia degli Intrepidi.

Compra un documento araldico su Dicati

Stemma della famiglia: Dicati

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'argento al leone al naturale nascente; nel secondo d'oro a tre bande di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook