1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Dicittadini

Cognome: Dicittadini

Dossier: 821908
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Dicittadini

Acquista

Corona nobiliare DicittadiniNell'anno 1329 fu Capitano del Popolo di Siena. M. Paolo di Pietro di M. Girolamo Cittadini di Terni, come constsa da Registri dell'Archivio di Siena. Nell'anno 1352 M. Oderico di Nicola di Cittadini di Terni fu giudice del Malefizio in d. Città, apparisce come sopra. Misser Francesco Cittadini da Terni nel 1342 fu Giudice del Capitano del Popolo di Siena, come apparisce sopra. Menas de Cittadinis, die 10 Maj 1228 praestitit Juramentum pro Communitale Interamnas da Favorem Communitatis Tudenti pro solutione Tributi, ut in Archivio Veteri Comminitatis Tudenti sub. d° anno. Matteo di Giovanni Cittadini, Capitano del Popolo di Orvieto; Cipriano Manente nell'Istorie d'Orvieto lib. 2 cart. 133. Di Mons. Filensio Cittadini, vescovo di Murone, fa menzione Rodoano de Spolijs Ecclesiasticis fol. 24, 9, 1, n.° 20, vers, item pro rata, dove lo dichiara di Famiglia nobile, ed il medesimo Mons Filesio è stato Vicario di San Carlo in ...
Continua

Blasone Dicittadini

Stemma della famiglia Dicittadini

Stemma della famiglia

Troncato semipartito: al primo d'oro all'aquila coronata di nero, al secondo d'argento al monte di verde accompagnato tra tre stelle di rosso male ordinate, al terzo bandato d'oro e di rosso.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook