1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dife, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Dife
Corona nobiliare Dife
Si dice che questa antica ed illustre famiglia, discenda da Ottone, capitano di Porta Orientale, vivente nel sec. XII. In seguito alle lotte fra le varie fazioni dei Milanesi, si sarebbe poi rifugiata a Cremia, terra sul lago di Como, situata fra i due castelli di Rezzonico e di Musso, ove nella chiesa parrocchiale possedeva una cappella di gius-patronato. Fu riconosciuta nella nobiltà, con Sovrana Risoluzione 25 novembre 1816, a favore dell'avv. Giorgio, di Giorgio, e dei suoi cugini avv. Ignazio e, sacerdoti, Don Luigi e Don Giovanni, figli di Carlo. Le prove genealogiche allora prodotte risalivano al sec. XVI fino al Matteo, di Pietro abitante a Cremia (1576, 1577, 1586), dal quale fu generato Pietro (1577, 1586), padre di Giorgio abitante in Musso (1619, 1630, 1633), dal quale nacque Gio. Pietro (1650), che ebbe un figlio Gio. Battista (1696, 1720, 1721). Questi ebbe due figli: Giorgio (1749-1769), e Carlo ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dife

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Dife

Blasone della famiglia

D'azzurro a tre fascie a spina di pesce, col palo attraversante, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook