Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Difetti, provenienza: Italia

Titolo: Cavalieri
Araldica della famiglia: Difetti
Corona nobiliare Difetti Originaria di Pioppano, la si trova stabilita in Firenze fin dal secolo XIII. Il primo che avesse magistrature nella nuova patria fu un Fetto di Ubertino il quale nel 1326 fu uno dei sedici gonfalonieri di compagnia. Ubaldo, suo figlio, fu gonfaloniere di giustizia nel 1382, dei Dieci di Balia nel 1390, vicario di Pescis ed ambasciatore a Lucca nel 1395. Questa famiglia à dato inoltre alla patria sedici priori e cinque gonfalonieri. Un Lelio di Giambattista cavaliere di Malta ucciso in battaglia nel 1613. Estinta nel 1682. Tali sono i principii, che da sopracitati Autori si diedero a questa... Continua

famiglia, ma per esser questo fatto assai remoto, e d'historia molto lontana, lasciamo perciò a più eruditi delle sacre antichità, e dell'historie l'investigarne il suo certo principio. Quel che però di certo habbiamo, è che la casata per la loro antichità, e splendore, e per virtù militare, carrichi così laicali, come Ecclesiastici, e per ogno altro preggio di Cavalleria nobilissimi si scorgono, e crebbero un tempo in tanto numero, e furono sì magnifici, e generosi nelle fabbriche, e in edificar palaggi, e ville per loro habitatione in detta Città, che per ciò diedero il nome ad una intiera comarca, e strada detta fin hora della casata.


Compra un documento araldico su Difetti

Stemma della famiglia: Difetti

Blasone della famiglia

D'azzurro, al leone d'oro, sormontato dal motto Viro constanti di nero, in fascia, con due stelle d'oro e un giglio dello stesso posti nel capo 2 e 1.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook