1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dilerma, provenienza: Italia

Nobiltà: Principi
Traccia araldica della famiglia: Dilerma
Corona nobiliare Dilerma
Antica famiglia originaria di Spagna, passata nel napoletano con un Francesco, che occupò importanti uffici nelle provincie di Capitanata e di Bari. Questa famiglia raggiunse la maggiore illustrazione ai tempi del conte-duca, favorito i Filippo II. Stabilitasi verso la fine del secolo XVI a Bitonto, fu aggregata a quella nobiltà, ottenendo in seguito i feudi di Castelmezzano, Pietrapertosa, Orioro ed Oliveto ereditati dalla famiglia de Leonardis. Nel 1740 fu ricevuta per giustizia nell'Ordine Gerosolimitano. L'8 gennaio 1723 Girolamo, fu creato duca di Castelmezzano. Altro Girolamo, fu l'ultimo intestatario feudale di detta terra. A Girolamo il figlio Baldassarre, che, dalla moglie Teresa d'Avalos principessa di Torrebruna, ebbe Eduardo, padre del vivente Baldassarre. Oltre del titolo di duca di Castelmezzano, questa famiglia fu insignita, per successione della Casa d'Avalos, dei titoli di principe di Torrebruna, duca di Celenza, quest'ultimo con anzianità dal 1609. ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dilerma

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Dilerma

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo e quarto di rosso alla croce gigliata d'oro; e nel secondo e terzo d'azzurro ad un crescente d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook