1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Disava, provenienza: Italia

Nobiltà: Duchi
Traccia araldica della famiglia: Disava
Corona nobiliare Disava
Famiglia molto antica, ed una delle prime della costiera di Amalfi. Un Marino fu prima prefetto di Amalfi, quindi dagli Amalfitani ed agli Atranesi eletto duca o doge di quella repubblica. Dopo lui, altri della stessa famiglia sostennero sì eminente carica. Un Gerardo ed un Manfredo Disava presero parte alla prima Crociata; un Riccardo nel 1162 fu fatto gran contestabile delle Puglie ed ebbe il contado di Fondi. I di lui figli Ruggero e Tancredi furono creati, uno primo conte d'Alba, e l'altro conte di Gravina. Da quell'epoca la casa Disava crebbe sempre in autorità e potenza, divenendo i suoi membri signori di Taufagi e Casali nel 1191, conti di Calvi e Trivento, d'Ariano e d'Apice nel 1280, baroni di Pirripidi e Calamonici nel 1450, e di Nevoli e di Scala nel 1604. Vi furono di questa casa molti regi consiglieri, ambasciatori, ciambellani, commissari apostolici e prelati illustri. Né è ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Disava

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Disava

Blasone della famiglia

Troncato di azzurro e d'argento all'orso ritto, troncato d'oro e di nero.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook