1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Disava

Cognome: Disava

Dossier: 822351
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Duchi
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Disava

Acquista

Corona nobiliare DisavaFamiglia molto antica, ed una delle prime della costiera di Amalfi. Un Marino fu prima prefetto di Amalfi, quindi dagli Amalfitani ed agli Atranesi eletto duca o doge di quella repubblica. Dopo lui, altri della stessa famiglia sostennero sì eminente carica. Un Gerardo ed un Manfredo Disava presero parte alla prima Crociata; un Riccardo nel 1162 fu fatto gran contestabile delle Puglie ed ebbe il contado di Fondi. I di lui figli Ruggero e Tancredi furono creati, uno primo conte d'Alba, e l'altro conte di Gravina. Da quell'epoca la casa Disava crebbe sempre in autorità e potenza, divenendo i suoi membri signori di Taufagi e Casali nel 1191, conti di Calvi e Trivento, d'Ariano e d'Apice nel 1280, baroni di Pirripidi e Calamonici nel 1450, e di Nevoli e di Scala nel 1604. Vi furono di questa casa molti regi consiglieri, ambasciatori, ciambellani, commissari apostolici e prelati illustri. Né è ...
Continua

Blasone Disava

Stemma della famiglia Disava

Stemma della famiglia

Troncato di azzurro e d'argento all'orso ritto, troncato d'oro e di nero.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.